La sanificazione è davvero importante? Per sanificare serve un professionista? Ha senso acquistare prodotti professionali per sanificare? E quali sono i vantaggi di effettuare regolarmente attività di sanificazione negli ambienti che viviamo? Facciamo chiarezza.

In quest’ultimo anno e mezzo la sanificazione è stata al centro di tantissime discussioni. E oggi moltissime persone si credono esperte in questo campo, quando in realtà contribuiscono soltanto a diffondere informazioni sbagliate e confuse.

Per rispondere ai dubbi e alle domande frequenti delle persone su igienizzazione e sanificazione di oggetti, aria e superfici, il nostro Elio ha chiesto direttamente al Responsabile Tecnico di DTM, che si occupa di questo da 8 anni.

Le informazioni che Elio ha raccolto per te derivano dallo studio e da quasi 50 anni di esperienza sul campo con aziende di tutti i settori: bar e ristoranti, imprese di pulizia e attività commerciali, ambulatori e RSA, ospedali, palestre e uffici…

Ecco gli argomenti:

Cos’è la sanificazione?

Facciamo una premessa. Molto spesso si tende ad utilizzare i termini ‘sanificazione’ e ‘sanificare’ confondendoli con altri interventi come la pulizia o la disinfezione.

In realtà, sono 3 attività diverse, che non sono uguali e soprattutto che non si escludono a vicenda. Mi spiego meglio.

La pulizia è l’insieme delle operazioni per eliminare lo sporco visibile come la polvere, le macchie, i rifiuti e i cattivi odori. Per questa attività si utilizzano prodotti detergenti o igienizzanti per ambiente.

La disinfezione segue la pulizia ed è un trattamento per abbattere la carica microbica di ambienti, superfici e materiali. La disinfezione va effettuata utilizzando prodotti disinfettanti (biocidi o presidi medico chirurgici) autorizzati dal Ministero della Salute.

La sanificazione, infine, è il “complesso di procedimenti e operazioni” di pulizia e/o disinfezione per riportare la carica microbica e virale entro degli standard igienici ottimali, e comprende anche il mantenimento della buona qualità dell’aria.

A cosa la serve sanificazione?

La sanificazione serve a eliminare a fondo qualsiasi batterio ed agente contaminante che, con le comuni pulizie e detersioni, non è possibile rimuovere.

L’obiettivo è quello di riportare o mantenere sani e sicuri gli ambienti: per lavorare meglio, aumentare il benessere e tutelare la salute delle persone.

Quando si deve sanificare? Quando è opportuno fare sanificazione?

Parliamoci chiaro. Non c’è un momento esatto e giusto per sanificare. Ognuno può farlo in base alle proprie abitudini ed esigenze. L’importante è fare in modo che le attività di sanificazione vengano svolte correttamente e soprattutto con costanza, in ogni periodo dell’anno.

(Se pensi di aver bisogno di aiuto per redigere un calendario corretto di pulizia e sanificazione, contattaci gratuitamente. Siamo consulenti per la sanificazione e ti daremo consigli pratici. Chiamaci allo 0302651015 oppure clicca qui)

Effettuare la sanificazione ambientale, infatti, non deve essere visto come un’attività straordinaria, ma come una buona abitudine per eliminare i rischi di contaminazione e tutelare la salute di clienti e collaboratori.

E questo vale anche e soprattutto in una prospettiva futura.

Pensiamo, per esempio, alla sanificazione aria e trattamento aria. In media, secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Salute, trascorriamo il 90% del nostro tempo all’interno di ambienti e spazi chiusi: in ufficio, in palestra, in negozio, a scuola, in azienda…

In questi luoghi ci sentiamo al sicuro e siamo convinti di respirare aria pura, quando in realtà, sempre secondo i dati dell’OMS, l’aria che respiriamo all’interno è 5 volte più inquinata rispetto all’aria esterna.

Dovrebbe essere quindi una buona norma quella di avere sempre pura e salubre l’aria che respiriamo. L’aria non viziata, infatti, aiuta ad avere luoghi di lavoro più piacevoli, anche per chi vieni a trovarci.

E questo è molto più semplice di quanto comunemente si creda, perché esistono tantissimi strumenti e prodotti tra cui poter scegliere. Basta poco: con alcuni piccoli accorgimenti si possono ottenere luoghi perfettamente sanificati, anche in presenza di persona.

Esistono diversi modi e strumenti per sanificare?

Certamente, e anzi ti dirò di più: noi consigliamo sempre di diffidare di quelle aziende che offrono il loro prodotto/servizio come se fosse l’unico. Probabilmente vogliono solo venderti qualcosa. Ora ti spiego.

Abbiamo visto prima che la sanificazione è il “complesso di procedimenti e operazioni” di pulizia e/o disinfezione per riportare la carica microbica e virale entro degli standard igienici ottimali.

Le possibilità per raggiungere questo obiettivo sono davvero tantissime, e dipendono da abitudini, esigenze e bisogni dell’azienda. E ogni attività ha i suoi.

Tu devi procedere alla sanificazione dell’aria, degli oggetti o delle superfici? Ogni ambiente, superficie o oggetto ha bisogno di procedure e prodotti specifici. Tu cosa devi fare?

Vuoi sanificare in presenza o quando non ci sei? Per sanificare i tuoi ambienti non è necessario operare quando non c’è nessuno. Lo sapevi?

Puoi anche scegliere se utilizzare dei macchinari in grado di sanificare automaticamente oppure affidare il compito a un membro del tuo staff o a un professionista.

È obbligatoria la sanificazione degli ambienti di lavoro?

Nel suo Rapporto n. 25/2020 l’Istituto Superiore di Sanità indica che nel caso in cui ci sia stata la presenza di casi sospetti di persona con Covid-19 è necessario procedere alla sanificazione dell’ambiente.

Nello stesso rapporto l’ISS riferisce che «nelle imprese […], negli esercizi commerciali, nei servizi e luoghi vari deve essere assicurata, ove prevista, la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro, di altre aree e degli articoli».

La sanificazione, come abbiamo visto sopra, è un’operazione indispensabile per mantenere sani e sicuri gli ambienti e viverli con tranquillità e serenità, nel rispetto della salute delle persone.

Ci teniamo sempre a sottolinearlo alle persone con cui collaboriamo. Anche perché, attualmente, le operazioni di sanificazione sono molto più accessibili rispetto a un anno e mezzo fa: ci sono tantissime soluzioni, per tutte le esigenze.

Perché e quando devo sanificare i miei ambienti?

È una domanda difficile, e in quest’ultimo periodo tantissime persone ce la stanno facendo. Ognuno può trovare la propria risposta.

Se dovessi scegliere 3 motivi principali per sanificare, direi questi:

  1. Perché anch’io frequento questo ambiente e voglio che sia salubre e sicuro
  2. Per rispetto e tutela della salute delle persone che scelgono di frequentare i miei ambienti ogni giorno (clienti, visitatori, ecc.) e per quelle che invece sono tenute a frequentarlo (dipendenti, collaboratori, partner, ecc.)
  3. Per aumentare il benessere e la produttività all’interno della mia azienda, creando un ambiente di lavoro sano, in cui le persone vivono e lavorano con piacere e al sicuro

Cosa facciamo ogni giorno noi in azienda per la sanificazione?

Deterchimica, come ogni altra azienda, è fatta di persone che vivono, respirano, creano relazioni, lavorano e producono all’interno dei suoi ambienti.

Vogliamo che nella nostra azienda tutte le persone possano fare le normali azioni quotidiane in un ambiente sano e sicuro.

Per questo motivo abbiamo un protocollo interno con procedure e azioni di sanificazione, nel rispetto delle indicazioni del Ministero della Salute:

  • gel mani
  • mascherine
  • distanziamento
  • sanificazione in continuo degli ambienti comuni,
  • igiene e sanificazione aria e superfici

In un certo senso, ci piace pensare di essere i primi clienti di noi stessi; quindi utilizziamo all’interno di DTM le diverse soluzioni che proponiamo a chi si rivolge a noi per testarne la validità.

Come possiamo aiutare la tua azienda nella sanificazione?

Il nostro ruolo è quello di consulenti per la sanificazione.

Ti aiutiamo a comprendere cosa fai attualmente per la sanificazione, cosa potresti fare o smettere di fare per ottimizzare le tue azioni e soprattutto che risultati potresti ottenere.

Come consulenti, ci teniamo sempre a far capire ai nostri clienti che ogni azienda ha caratteristiche ed esigenze specifiche.

Non è detto che tu debba sanificare come fanno tutti gli altri. Non serve.

Affidandoti alla consulenza di un esperto puoi avere la certezza di svolgere soltanto quello azioni necessarie al raggiungimento del tuo obiettivo e lasciar perdere il resto, concentrandoti soltanto sul tuo lavoro.

Al resto ci pensiamo noi. Ti aiutiamo a conoscere tutte le novità e gli strumenti migliori per sanificare e, anche in una situazione difficile di mercato, riusciamo a offrirti prodotti e dispositivi di alta qualità.

Vuoi avere la garanzia di un risultato professionale senza perdere tempo e denaro? Richiedi la nostra consulenza gratuita per la sanificazione della tua azienda. Chiamaci allo 0302651015 oppure clicca qui.